Come possiamo aiutarti?

Image Alt

Come si accede

 > Come si accede

Come si accede

Il momento dell’inserimento presso il Centro Residenziale è preceduto da una fase di informazione reciproca (tra anziano o suo familiare e personale del Centro) per definire la strada migliore da percorrere per l’anziano stesso. In seguito ad un primo contatto con il possibile futuro residente, l’Assistente Sociale effettua un colloquio con l’anziano e/o la famiglia allo scopo di avviare la fase di ammissione, per definire la tipologia della domanda, per presentare il Centro Residenziale per Anziani “A. Danielato”, per conoscere la situazione specifica della persona, ponendo particolare attenzione al coinvolgimento della stessa e della famiglia nella scelta di entrare in struttura, e per fornire le informazioni relative al percorso da seguire per l’ingresso al Centro, nonché le informazioni sulla retta.

Dopo un periodo di adattamento dell’Anziano e di osservazione da parte dei vari professionisti presenti in struttura, l’equipe redige il Piano di Assistenza Individualizzato (P.A.I.), il quale delinea i bisogni assistenziali e riabilitativi dell’Ospite, gli obiettivi che si intendono raggiungere e le azioni personalizzate che verranno messe in atto affinché tali obiettivi vengano raggiunti. Il P.A.I. viene condiviso con il Residente e/o con il Familiare di riferimento o con l’Amministratore di Sostegno, viene inoltre sottoposto a verifica nei tempi decisi dall’Equipe.

Come fare?

Prendendo appuntamento diretto o telefonico con l’Assistente Sociale per avere le prime indicazioni utili a facilitare il percorso di accesso tramite:

• contatto con l’Ufficio Accoglienza allo 0426 310982 dal lunedì al venerdì ore 8,30 -12,30 e sabato dalle ore 8,30 -12,00;
• o inviando una e-mail a: assistentesociale@ipabdanielato.it o a info@ipabdaniealto.it

Importante indicare sempre anche i vostri recapiti telefonici per essere ricontattati.

Cosa serve?

Avere la Scheda S.Va.M.A (Scheda di Valutazione Multidimensionale dell’Anziano) in corso di validità, cioè il documento di valutazione Regionale che definisce il profilo di non autosufficienza dell’interessato e ne determina la posizione nel R.U.R. (Registro Unico per la Residenzialità, dell’Azienda ULSS 3 Serenissima per l’accesso ai servizi di tipo residenziale).

Come fare ad ottenerla?

Per avviare la richiesta della scheda S.Va.M.A e attivare l’Unità Valutativa Multidimensionale Distrettuale (equipe territoriale che definisce il progetto a favore della persona) occorre contattare i Servizi Sociali del Comune di residenza dell’interessato o il Distretto Socio Sanitario di riferimento;

seguire le indicazioni fornite e attendere la conclusione dell’iter e la comunicazione del profilo e punteggio finale che vedrà l’interessato inserito nel Registro Unico Regionale